Poesie in bottiglia

Postato il

 

A San Miniato, lungo Vicolo Carbonaio, una poesia in femminese oscilla al vento dentro una bottiglia. Ma non è sola. Ce ne sono decine e decine, tutte in attesa di sbocciare. Manca poco oramai, perché domani 21 marzo, alle 15:00 ci sarà l’apertura delle bottiglie e la lettura delle poesie che custodiscono, da settimane. Si tratta della seconda edizione di Poesie in bottiglia, una bella iniziativa di promozione territoriale, a cui ho partecipato con entusiasmo.

Continua a leggere »


Quella biblioteca, in ospedale è importante

Postato il

Mercatino di Natale Lettori Pazienti Ospedale di Pontedera

Ho sempre provato estremo disagio tra i corridoi sterili degli ospedali. Questa volta, è diverso. Entro nell’Ospedale Lotti di Pontedera e sorrido. Accanto alle file dell’accettazione, c’è un mercatino di libri usati. Colorato, luminoso, vivo. È il mercatino di Natale, organizzato dalla Biblioteca Lettori Pazienti, per autofinanziare le proprie attività.

Continua a leggere »


Dare Voce

Postato il

‘Dare Voce’. Ho sentito un guizzo, quando ho letto il titolo del ciclo di letture ad alta voce che il Circolo LaAV di Pisa, aveva organizzato per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Ho subito contattato Daniela, coordinatrice del Circolo: «Daniela, vorrei proporvi la lettura del mio post #LikeHer». «Siii», mi ha risposto entusiasta Daniela, «lo inserisco subito in scaletta». E ha aggiunto: «lo leggi tu o facciamo noi?»  Ho tentennato, inizialmente, preda della mia timidezza. Poi di nuovo il guizzo. «Voglio sfidarmi, lo leggo io», le ho risposto.

Continua a leggere »


#LikeHer

Postato il

#likeher

Si avvicina il 25 novembre. Anche quest’anno. Ripartono, allora, i ‘NO alla violenza sulle donne!’, ‘BASTA femminicidi!’. Ma non c’è punto esclamativo che tenga: questi slogan non hanno mai avuto alcun’eco dentro di me.

L’anno scorso, però, ci fu uno slogan che mi risuonò dentro: ‘Abbiamo le parole per dirlo’. Secco, risoluto, senza punti esclamativi. Era lo slogan che Ghenos, associazione di Mesagne, aveva scelto per la giornata del 25 novembre. «Abbiamo le parole per dirlo», dissi insieme a Ghenos, e le parole, le mie parole, sgorgarono da dentro. ‘Furto di desideri’, le prime. Per dire Femminicidio, violenza. ‘Custode di desideri’, le seconde, per dire ‘vittima’. ‘Io desidero’, le terze, per dirmi.

Quest’anno, per il 25 novembre, di parole ne voglio trovare altre. Continua a leggere »


Formarsi è stare bene insieme

Postato il

Ostello Mario Spagnoli Perugia_2

Luogo di soglia

La tracolla carica di fogli da riempire e foto da scattare, freme felice sulla mia spalla. La accarezzo e, con passo calmo e deciso, ci incamminiamo lungo il viale di alberi dorati, verso la nostra nuova LaAVventura: il Seminario LaAV-Letture ad Alta Voce.
Passo dopo passo, ci si srotola davanti l’Ostello Mario Spagnoli. Il torrione che gli svetta al centro, dice di una vita lunga, secolare. «È un importante luogo storico della nostra città», mi avrebbe confermato l’indomani, Francesca, volontaria del Circolo LaAV di Perugia, «Era la porta della città, qui si riscuotevano i dazi doganali». Ho sorriso, a queste parole. Che i luoghi soglia ho imparato ad amarli. Qui può succedere di tutto. Che si riscuotano dazi, che vi dormano turisti e turiste, che si impari a leggere ad alta voce per gli altri, altre.

Continua a leggere »


Pregustando la nuova LaAVventura

Postato il

5° seminario di formazione nazionale-LaAV Letture ad Alta Voce

La lettura ad alta voce. Piacere per chi legge, piacere per chi ascolta. Un flusso morbido che dischiude le infinite possibilità della relazione. La lettura ad alta voce parla decisamente femminese.
È per questo che, da quando mi sono imbattuta nell’Associazione LaAV che ha fatto della lettura ad alta voce, una meravigliosa forma di volontariato, non faccio che seguirla, per raccontarla.

Dopo aver raccontato il Circolo LaAV di Pisa e la VI Giornata Nazionale LaAV, L’8 e il 9 novembre, Vita da femmina, partirà alla volta di Perugia, per raccontare il 5° Seminario di formazione nazionale LaAV-Letture ad Alta Voce. Un incontro gratuito e aperto a lettori e lettrici o aspiranti tali, per continuare a esplorare e a praticare gli ‘effetti speciali’ della lettura ad alta voce.
Una due giorni di scambio, aggregazione e seminari esperienziali su voce creativa, scrittura terapeutica, lettura espressiva, lettura in versi e lettura per bambini e bambine.

Vi aspetto, quindi, l’8 e il 9 novembre, su Instagram (@vitadafemmina) e Facebook (Vita da Femmina), con l’hashtag #ioleggoperglialtri, per social-partecipare a questa nuova LaAVventura.